Categorie

blog differenze dei tessuti per camicie da divisa cotone poliestere o viscosa

Le differenze dei tessuti per camicie da divisa: cotone, poliestere o viscosa?

In un nostro precedente articolo intitolato “Camicie aziendali eleganti: la guida dalla A alla Z” abbiamo parlato in maniera approfondita del design delle camicie da divisa. Quanti tipi di colletti esistono? Cosa significano polsino rotondo, dritto, smussato o alla francese?

Qui di seguito esploreremo invece le caratteristiche dei tre principali filati per camicie: cotone, poliestere e viscosa. Quali sono pro e i contro di ogni materiale? In che stagione è raccomandato l’utilizzo di quale tessuto?

Camicie aziendali in cotone: maggior comfort

Il cotone è una fibra naturale, largamente utilizzata nella camiceria. A contraddistinguere tipologia e qualità sono due caratteristiche: titolo e dimensione del filato.

Il titolo indica il numero di fili per centimetro quadrato, mentre la dimensione indica lo spessore di tali fili. I fili più fini sono quelli più pregiati e di alta qualità.

Quali sono pro e contro del cotone?

I vantaggi del cotone per le camicie aziendali

  • Il cotone è un materiale anallergico che non provoca fastidi a contatto con la pelle;
  • le capacità di assorbimento del sudore rendono i capi in cotone più confortevoli da indossare, anche in estate;
  • è un materiale che tiene caldo in inverno e risulta fresco d’estate, grazie alle proprietà dispersive del calore corporeo;
  • nel caso di contatto con scintille occasionali, non brucia facilmente.

Gli svantaggi del cotone per le camicie aziendali

  • Non è un buon isolante termico;
  • sgualcisce facilmente (in particolar modo le camicie potrebbero essere ostiche da stirare);
  • il capo potrebbe restringersi dopo il primo lavaggio;
  • le camicie in cotone possono essere lavate solo fino a 40°C in lavatrice.

Camicie aziendali in poliestere: facili da curare

Il poliestere è una fibra sintetica molto utilizzata nel settore moda, in particolare nell’ambito sportivo e lavorativo/professionale, grazie alle sue performance tecniche. Ha spesso un aspetto lucido e piacevole al tatto e può essere al 100% di materiale riciclato.

Vediamone ora lati positivi e negativi.

I vantaggi del poliestere per le camicie aziendali

Nel caso delle camicie eleganti da ufficio i vantaggi sono principalmente quattro:

  • le camicie in poliestere si asciugano rapidamente;
  • sono semplici da stirare dopo una corretta asciugatura;
  • non si restringono dopo il primo lavaggio e tengono bene il colore;
  • si possono lavare a temperature più alte rispetto al cotone (anche 60°).

Altri vantaggi del poliestere sono:

  • buona impermeabilità;
  • resistenza maggiore ad abrasione e taglio;
  • buon isolamento termico.

Gli svantaggi del poliestere per le camicie aziendali

Sono diversi gli svantaggi del poliestere:

  • può manifestare fenomeno di pilling (la formazione di piccole palline di tessuto poco estetiche sulla superficie);
  • trattiene i cattivi odori della sudorazione;
  • trattiene le macchie;
  • attira la polvere;
  • genera cariche elettrostatiche.

Camicie aziendali in viscosa: il tessuto estivo per eccellenza

La viscosa è una fibra artificiale, definita anche rayon o seta vegetale per le sue caratteristiche molto simili alla seta: morbida, lucente e piacevole al tatto. La viscosa nasce infatti come versione economica della seta.

A seconda della sua origine se ne distinguono due tipi.

La fibra di viscosa cellulosica è estratta da cellulosa vegetale come faggio (e prende il nome di Modal), eucalipto, bambù, mais, soia e canna da zucchero.

La fibra di viscosa proteica proviene da altri materiali di origine vegetale, immersi e sciolti in una soluzione chimica.

In ambito camiceria da ufficio, la viscosa è prevalentemente usata per bluse e camicie da divisa femminili.

I vantaggi della viscosa per le camicie aziendali

  • altamente traspirante;
  • difficilmente si formano pieghe;
  • resistente a usura;
  • biodegradabile;
  • impedisce la formazione di batteri e acari della polvere (e per questo motivo è utilizzatissima per intimo, lenzuola e coperte)

Gli svantaggi della viscosa per le camicie aziendali

  • come il poliestere trattiene maggiormente gli odori;
  • sono preferibili lavaggi delicati e generalmente non superiori ai 40°.

Camicie aziendali in tessuti misti

Molto spesso i capi in commercio non sono fabbricati con tessuti di un solo materiale. Unendo più fibre tra loro infatti si ottengono tessuti che possono combinare i vantaggi di più materiali, diminuendone i difetti.

Le camicie in misto cotone-poliestere, ad esempio, restano delicate sulla pelle, sono traspiranti e possono essere lavate a una temperatura maggiore di 60°.

Hai trovato interessante questo articolo? Condividilo!

Chiedi un preventivo
Compila il modulo sottostante per ottenere un preventivo personalizzato. Ti ricordiamo che seguiamo solo realtà che vestono almeno 20 persone.

    I tuoi dati di contatto

    La tua richiesta

    Sono interessato ad una linea di divise con i seguenti capi:

    Quante persone devi vestire?*

    Ti ricordiamo che seguiamo solo realtà che vestono almeno 20 persone.

    meno di 20da 20 a 50da 51 a 100Più di 100

    Raccontaci della tua Azienda e della tua Divisa ideale

    Accetto il trattamento dei miei dati personali come descritto nell'%start%informativa privacy%end%.